Lunedì 24 febbraio: Discernimento e modello formativo

Lunedì 24 febbraio 2020 ore 20:45 presso il Centro culturale Mavarta di Sant’Ilario d’Enza, si concluderanno le attività del Gruppo di Studio “Essere letti da un libro” con la relazione sul tema

Discernimento e modello formativo

a cura del Prof. Lucio Guasti.

Descrizione
Il rapporto tra la richiesta di Papa Francesco, rivolta alla Teologia, di una nuova formazione e la Sua proposta di un modello operativo. Il cambiamento del disegno degli studi accademici.

Testo di riferimento
Teologia del discernimento / Aristide Fumagalli. – Ed. Ancora, 2019.

9 marzo 2020: CREDERE NEL PENSARE, PENSARE NEL CREDERE – Dialogo con Vito Mancuso e Brunetto Salvarani

Locandina dell’incontro “CREDERE NEL PENSARE, PENSARE NEL CREDERE” - Dialogo con Vito Mancuso e Brunetto Salvarani. - 09-03-2020 ore 20:45 - Centro culturale Mavarta (Sant’Ilario d’Enza)
Locandina dell’incontro “CREDERE NEL PENSARE, PENSARE NEL CREDERE” – Dialogo con Vito Mancuso e Brunetto Salvarani. – 09-03-2020 ore 20:45 – Centro culturale Mavarta (Sant’Ilario d’Enza)

Ai relatori, entrambi teologi, docenti ed intellettuali, presenti sia sui social media sia nei dibattiti filosofici e culturali in ambito laico e confessionale, viene chiesto di dare un contributo alle questioni antiche del “credo ut intelligam” e “intelligo ut credam” che Agostino d’Ippona aveva posto all’inizio della propria riflessione teoretica, segnando il futuro della filosofia e della teologia, questioni senza dubbio molto attuali se si pone attenzione ai disagi del pensiero contemporaneo, impegnato nelle strettoie delle certezze scientifiche e nel bisogno insopprimibile di un respiro spirituale.
Certamente quando crediamo pensiamo, ma possiamo pensare anche senza credere. È possibile allora credere senza pensare, senza usare la ragione? E, per chi crede, la ragione è un ostacolo oppure un aiuto alla fede? La ragione è davvero più chiara se si unisce alla fede? Una fede che non sappia pensare la realtà è una fede matura? E in cosa crede chi non crede? Ci può essere una spiritualità senza la fede?
Queste sono alcune domande a cui i nostri relatori hanno dedicato i loro più importanti lavori e ci auguriamo che possano animare un dibattito intenso e profondo.

Convocazione assemblea ordinaria dei soci – marzo 2020

In data 23 marzo 2020 alle ore 21 in prima convocazione ovvero, in caso di mancato raggiungimento del numero legale,

LUNEDI’ 30 MARZO ALLE ORE 21.00
in seconda convocazione
presso il Centro Culturale Mavarta
(saletta al primo piano)

è indetta l’Assemblea ordinaria dei Soci con il seguente ordine del giorno:

  1. approvazione del bilancio al 31 Dicembre 2019;
  2. analisi delle attività 2019/2020 dell’Associazione e programmazione delle attività 2020/2021;
  3. presentazione delle candidature per il futuro Consiglio Direttivo;
  4. varie ed eventuali.

IL PRESIDENTE
Magliani Valter

N.B. E’ possibile partecipare anche tramite delega (vedi modulo in allegato qui sotto)
A norma di Statuto (Art. 6.1) hanno diritto al voto i Soci che hanno versato la quota associativa per il corrente anno 2020.
Ricordiamo che è possibile associarsi al circolo o rinnovare la propria adesione a margine di tutti gli incontri, compilando il modulo scaricabile all’indirizzo https://inventoridistrade.org/contatti-newsletter-privacy/ e pagando la quota associativa di 10 euro, oppure contattando il Direttivo del Circolo all’indirizzo inventorids@gmail.com.

Convocazione assemblea straordinaria dei soci – aprile 2020

In data 20 aprile 2020 alle ore 21 in prima convocazione ovvero, in caso di mancato raggiungimento del numero legale,

LUNEDI’ 27 APRILE ALLE ORE 21.00
in seconda convocazione
presso il Centro Culturale Mavarta
(saletta al primo piano)

è indetta l’Assemblea straordinaria dei Soci con il seguente ordine del giorno:

  1. elezione del nuovo consiglio direttivo;
  2. varie ed eventuali.

IL PRESIDENTE
Magliani Valter

N.B. E’ possibile partecipare anche tramite delega (vedi modulo in allegato qui sotto)
A norma di Statuto (Art. 6.1) hanno diritto al voto i Soci che hanno versato la quota associativa per il corrente anno 2020.
Ricordiamo che è possibile associarsi al circolo o rinnovare la propria adesione a margine di tutti gli incontri, compilando il modulo scaricabile all’indirizzo https://inventoridistrade.org/contatti-newsletter-privacy/ e pagando la quota associativa di 10 euro, oppure contattando il Direttivo del Circolo all’indirizzo inventorids@gmail.com.