Assemblea ordinaria e straordinaria

Convocazione e delega in formato pdf

In data 16 aprile 2018 alle ore 21,00 in prima convocazione ovvero, in caso di mancato raggiungimento del numero legale,

LUNEDI’ 23 APRILE ALLE ORE 21.00
in seconda convocazione
in sala Jacco, sopra Bar Anspi

nei locali dell’Oratorio San Giovanni Bosco in Sant’Ilario d’Enza, è indetta l’Assemblea ordinaria e straordinaria dei Soci con il seguente ordine del giorno:

  1. Approvazione del bilancio 2017.
  2. Attività dell’Associazione.
  3. Art. 7 – elezione nuovo direttivo / gruppo di lavoro
  4. Varie ed eventuali.

Sant’Ilario d’Enza, 21/03/18

N.B. A norma di Statuto (Art. 6.1) hanno diritto al voto i Soci che hanno versato la quota associativa per il corrente anno 2018, è possibile partecipare anche tramite delega.

Prossimo evento: 26 febbraio 2018 – RISCALDAMENTO GLOBALE. Vivere in un pianeta che cambia

Lunedì 26 febbraio 2018 alle ore 21, presso il Centro Culturale Mavarta (Via Piave 2, Sant’Ilario d’Enza), si terrà l’ultimo dei cinque eventi pubblici organizzati dagli Inventori di Strade nei mesi di gennaio e febbraio 2018.

Tema dell’incontro sarà:

RISCALDAMENTO GLOBALE
Vivere in un pianeta che cambia

Quasi nessuno mette più in discussione che il clima del Pianeta Terra stia cambiando, ma c’è chi non crede che il principale responsabile del cambiamento sia Homo Sapiens. Chi ha ragione? L’uomo sta davvero alterando il bilancio energetico della Terra? E si può ancora fare qualcosa per invertire questa tendenza?

Relatore sarà il Prof. Francesco Giusiano, fisico, docente dell’Università di Parma.

Prossimo evento: 12 febbraio 2018 – Fine vita e testamento biologico

Lunedì 12 febbraio 2018 alle ore 21, presso il Piccolo Teatro in Piazza (Piazza IV Novembre, Sant’Ilario d’Enza), si terrà il quarto dei cinque eventi pubblici organizzati dagli Inventori di Strade nei mesi di gennaio e febbraio 2018.

Tema dell’incontro sarà:

FINE VITA E TESTAMENTO BIOLOGICO

La conferenza intende analizzare il testamento biologico all’interno del più generale tema del fine vita. Verranno evidenziati aspetti positivi e criticità di questo strumento, focalizzando l’attenzione su aspetti specifici, quali la sospensione dei trattamenti, con particolare attenzione a quelli di sostegno vitale.

Relatore sarà il Prof. Mario Picozzi, Professore associato presso il Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita (DBSV) dell’Università degli Studi dell’Insubria.

Catechismo e formazione: presentazione e risultati dell’indagine

Pubblichiamo di seguito, in formato pdf, la presentazione e i risultati dell’indagine “CATECHISMO E FORMAZIONE” condotta nel giugno 2017 nella parrocchia di Sant’Eulalia ed esposti da Alessandro Bizzarri nella serata del 5 febbraio 2018.

Prossimo evento: 5 febbraio 2018 – Catechismo e formazione

Lunedì 5 febbraio 2018 alle ore 21, presso la Sala Jacco della Parrocchia di Sant’Eulalia (Sant’Ilario d’Enza), si terrà il terzo dei cinque eventi pubblici organizzati dagli Inventori di Strade nei mesi di gennaio e febbraio 2018.

Tema dell’incontro sarà:

CATECHISMO E FORMAZIONE
Gli esiti dell’indagine conoscitiva condotta nel 2017 nella parrocchia di Sant’Eulalia.

Relatore sarà Alessandro Bizzarri (Parrocchia Sant’Eulalia in Sant’Ilario d’Enza).

Prossimo evento: 29 gennaio 2018 – L’Universo complesso

Lunedì 29 gennaio 2018 alle ore 21, presso il Centro Culturale Mavarta (Via Piave 2, Sant’Ilario d’Enza), si terrà il secondo dei cinque eventi pubblici organizzati dagli Inventori di Strade nei mesi di gennaio e febbraio del nuovo anno.

Tema dell’incontro sarà:

L’UNIVERSO COMPLESSO
Una passeggiata al confine tra ordine e caos

L’incontro sarà un viaggio alla scoperta delle leggi che regolano l’emergere della complessità nel mondo fisico, biologico e sociale, ma anche l’occasione per scoprire cos’hanno in comune i terremoti, gli ingorghi stradali e il comportamento dei tifosi in uno stadio e per capire se davvero il batter d’ali di una farfalla in Brasile può provocare un tornado in Texas.

Relatore sarà il Dott. Davide Bettati, fisico, laureato presso l’Università di Parma.